I migliori strumenti SEO del 2019


Al centro, SEO (Search Engine Optimization) si è sviluppato come estensione dell’accessibilità del web seguendo le linee guida HTML 4, al fine di identificare meglio lo scopo e il contenuto di un documento. Ciò significava garantire che le pagine Web avessero titoli di pagine univoci che riflettessero correttamente il loro contenuto, nonché i titoli delle parole chiave per evidenziare meglio il contenuto delle singole pagine e che gli altri tag fossero trattati allo stesso modo di conseguenza. Ciò era necessario, anche perché gli sviluppatori web erano spesso concentrati solo sul funzionamento della loro codifica, piuttosto che sull’esperienza dell’utente, nonché sulle linee guida per la pubblicazione sul Web. Questo cambiò lentamente man mano che divenne sempre più noto che i motori di ricerca usavano questi “on-page “segnali per fornire le loro ” Pagine dei risultati dei motori di ricerca “(SERP) – e che vi era un vantaggio nel posizionarsi più in alto su questi per attingere al traffico organico gratuito e naturale. Internet si è evoluto molto da quei primi giorni, e i principali motori di ricerca come Google elaborano ora molte più informazioni “fuori pagina” quando determinano i loro risultati di ricerca, anche utilizzando l’elaborazione semantica, la raccolta di dati degli utenti e l’applicazione di reti neurali per l’apprendimento automatico di schemi, tendenze e preferenze personali Tuttavia, gli ideali fondamentali del SEO rimangono gli stessi di sempre: quello di garantire alle pagine i tag corretti per il targeting di parole chiave, non solo per risultati di ricerca naturali, ma anche per PPC (Pay Per Click) e altre campagne di marketing, in cui i call-to-action (CTA) e i tassi di conversione sono indicatori essenziali di successo. Ma come fa un’azienda a sapere quali parole chiave scegliere come target nelle sue pagine di vendita? In che modo un sito Web filtra il traffico transazionale dai visitatori generali del sito? E come può quell’azienda aumentare la propria capacità di acquisire traffico mirato da Internet? Qui elenchiamo una serie di strumenti che ti aiuteranno a fare esattamente questo. Fai clic qui per passare ai migliori strumenti SEO gratuiti. Credito immagine: Google (Credito immagine: Strumenti per i Webmaster di Google) 1. Strumenti per i Webmaster di Google Chi è meglio del gigante della ricerca Google per migliorare il tuo SEO? Ideale per i principianti Accesso facile alle metriche chiave Supporto live gratuitoGoogle Webmaster Tools (GWT) è un modo eccellente per i principianti dei webmaster di iniziare con la SEO. L’arsenale di strumenti include ‘Fetch as Goole ‘, che ti consente di visualizzare gli URL allo stesso modo di Google. Questo è un modo molto semplice per rilevare e risolvere problemi di scarsa ottimizzazione dei motori di ricerca. Puoi quindi modificare la tua pagina di conseguenza e persino rivedere il codice per assicurarti che il tuo sito non sia stato violato. “PageSpeed ​​Insights ” ti consente di eseguire controlli di velocità su versioni desktop e mobili del tuo sito. Dato che il traffico mobile ora consuma una parte consistente del traffico web complessivo, questo è fondamentale per garantire l’accesso e la permanenza dei visitatori mobili sulle tue pagine. Lo “strumento di test dei dati strutturati” è utile anche per verificare che i dati siano stati inseriti correttamente, eseguendo routine di convalida per verificare che sia nel formato giusto. Google offre anche molto generosamente una chat gratuita con un rappresentante personale tramite Hangouts. È possibile utilizzare questa funzione durante le normali ore d’ufficio per assistenza con problemi del sito come la padronanza dei vari strumenti e il rilevamento di attività dannose. Ulteriore aiuto è disponibile visitare il forum GWT. Questo è un posto dove i Webmaster possono connettersi e condividere suggerimenti per la risoluzione dei problemi e le prestazioni.GWT ha ricevuto l’omaggio universale online, con l’unica critica che è un leggero ritardo tra quando i dati vengono pubblicati e quando vengono segnalati. Puoi iscriverti a Google Strumenti per i Webmaster qui Credito immagine: SEMrush2. Toolkit SEO SEMrushStrumenti SEO avanzati, tutti accessibili da una magistrale dashboardAnalizza le metriche dei concorrenti Cruscotto robusto informativo Utilizza una terminologia complessa Gli strumenti SEO SEO sono stati originariamente sviluppati nel 2008 da SEMrush. Nel 2018, il progetto ha ricevuto un finanziamento di $ 40 milioni per l’espansione. Lo strumento di ricerca per parole chiave è accessibile dalla dashboard super elaborata di SEMrush. Puoi visualizzare report dettagliati sull’analisi delle parole chiave e un riepilogo di tutti i domini che gestisci. Inoltre, il toolkit SEO ti consente di confrontare il rendimento delle tue pagine per vedere come ti posizioni rispetto alla concorrenza. Ad esempio, puoi analizzare i backlink da altri siti Web ai tuoi. (questo processo è talvolta come “link building “). L’analisi del traffico aiuta a identificare le principali fonti di traffico web dei tuoi concorrenti, come i principali siti di riferimento. Questo ti consente di approfondire i dettagli di come il tuo sito e quello dei tuoi concorrenti misurano in termini di durata media della sessione e frequenza di rimbalzo. Inoltre, “Confronto delle fonti di traffico ” offre una panoramica del marketing digitale …

Fonte

FOR YOU MY FRIEND

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *